13Ott

22° Cimento Invernale 2020 1 – 2 Febbraio

Questo invito è rivolto agli Amici del Kayak da Mare ed è occasione per cimentarsi in stagione invernale nel contesto dell’Alto Lario tra le sue cime innevate.

La parte organizzativa è curata da ASD Sottocosta e il CK90 di Vercurago.

Le date sono molto a ridosso dei “giorni della merla” di fine Gennaio, che per vecchia consuetudine sono noti come i giorni più freddi dell’anno, ma diverse sono state le edizioni accompagnate da tiepido sole mentre la scorsa edizione, è stata la più innevata. La meta ambita e tradizionale è la visita al tempietto di San Fedelino sul lago di Novate Mezzola.

Sabato 1 – l’appuntamento è sul lungo lago di Dervio per le ore 9.30 dove l’imbarco è protetto dal Tivano, il vento che scende da nord.

    • Per raggiungere il punto di imbarco, provenendo da Lecco sulla superstrada, prendere l’uscita di Dervio e poi lungo-lago o imbarcadero.
    • Il percorso sarà definito sul posto con possibili alternative e il percorso non dovrebbe superare le 10 nm.
    • E’ prevista sosta per colazione al sacco.
    • Al rientro, il trasferimento a Dascio per il pernottamento e cena presso Albergo Del Mera che aprirà in occasione del “Cimento Invernale”.

Domenica 2 – l’appuntamento è al porticciolo di Gera Lario alle ore 9.15-9.30 dove il parcheggio è ampio e gratuito, un bar è poco distante e l’ingresso in acqua è agevole.

    • Gera Lario è raggiungibile da Lecco percorrendo la Superstrada 36, uscendo dalla stessa dopo Colico, seguendo le indicazioni Chiavenna/Madesimo. Successivamente, dopo aver superato il ponte sul fiume Adda, si incontrerà una rotonda con indicazione  Como sulla sx. Superata la località di Sorico si giunge a Gera Lario dove, dopo la  Chiesa parrocchiale e il lampeggiante della farmacia, si svolta a sx per il lago/porto. Per coloro che provengono da Como sulla Strada Regina, superato il paese di Domaso, si giunge a Gera Lario dove si devono seguire sulla dx, le indicazione lago/porto.
    • In base alle condizioni meteo si deciderà il percorso per raggiungere il Tempietto di San Fedelino e dopo la colazione al sacco, si rientrerà a Gera pagaiando nella giornata per circa 10 nm.
  • L’abbigliamento deve essere consono alla stagione invernale con appresso un cambio a disposizione. Sono raccomandate tute stagne, mute o in alternativa giacche d’acqua e pantaloni stagni, calzari e cuffia in neoprene, guanti o muffole e un paio di occhiali.
  • I kayak sono richiesti di lunghezza superiore ai mt. 4,70 e dotati di gavoni stagni e cime di sicurezza in coperta.
  • Il giubbotto salvagente  deve essere sempre indossato così come il paraspruzzi.
  • In navigazione si invitano tutti i partecipanti al rispetto delle indicazioni che saranno fornite in occasione del briefing con particolare attenzione al mantenersi uniti senza disperdersi oltre misura perché anche questa è sicurezza.
  • L’assistenza in acqua sarà garantita da Tecnici FICK e da pagaiatori esperti.
  • Per la sosta pranzo, è opportuno che ognuno abbia una bevanda calda e colazione al sacco, mentre per favorire la digestione, l’organizzazione provvederà come consueto.

Arrivederci a Dervio o a Gera come più vi aggrada.

Per questioni organizzative, la conferma di adesione è richiesta entro il 29 Gennaio contattando  Luciano Belloni al 338-1374722 o Felice Farina al 349-5216020 o con la  e-mail scrivendo a luciano.belloni1937@gmail.com

Felice e Luciano

ABOUT THE AUTHOR

sottocosta