29Feb

RINVIATO – 29 Marzo … un giorno sul Cusio 2020 (lago d’Orta)

in ottemperanza alle disposizione Governative, riguardanti le misure adottate a seguito del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 marzo 2020, al fine di contrastare e contenere il diffondersi del COVID-19, l’evento a calendario de “… un giorno sul Cusio 2020” del 29 Marzo è stato RINVIATO a nuova data.

Luciano Belloni

 

(chiedere sempre conferma)

Buongiorno a tutti gli Amici del Kayak da Mare,

Quest’anno “un giorno sul Cusio” viene anticipato di circa una settimana per questioni organizzative nell’ambito della Associazione e la primavera che sarà anticipata, dovrebbe comunque vederci numerosi.

Il percorso ipotizzato sarà in senso orario con imbarco al Lido di Gozzano e l’ora di incontro è tra le 9 e le 9.30 di Domenica 29 Marzo.

Per coloro che partecipano per la prima volta, è opportuno fornire alcune indicazioni, su come raggiungere il punto di imbarco o affidarsi al “navigatore” dando indicazione di località Gozzano Via Marangoni.

Arrivando da Gozzano, seguire le indicazioni per lago d’Orta e appena  superato l’abitato la strada tende a scendere in tratto rettilineo, al termine del quale, e facendo la dovuta attenzione, si deve  tenere la sx (segnalazione Lido) e, su strada in ripida discesa, in poche centinaia di metri si raggiunge il parcheggio poco distante dall’imbarco.

La navigazione sarà lungo costa sino a raggiungere Pella per poi procedere sino al punto di sosta pranzo presso un’area pubblica della città di Omegna, dopo circa 8 miglia di pagaiata.

Il ritorno sarà lungo la costa est, senza entrare nella baia di Pettenasco, con periplo dell’isola di San Giulio, prima di rientrare alla base dopo altrettante 7 miglia.

Se si dovesse accusare stanchezza, la stessa sarà smaltita nella notte!!!

Se il tempo sarà favorevole, una birra premiante, concluderà la giornata.

L’abbigliamento deve essere consono alla stagione e alla temperatura dell’acqua, in ogni caso è bene che ognuno abbia un cambio, un paio d’occhiali da sole e per scaramanzia un copricapo per la pioggia.

Si suggerisce anche una bevanda calda unitamente alla colazione al sacco, visto che non ci si sarà modo di un caffè ma dolcetti, bevande scarsamente alcooliche, tonificanti e digestive, non dovrebbero mancare, pensando sì per sé ma pure per gli altri.

E’ obbligo il giubbotto salvagente indossato e il paraspruzzi, così come i kayak, di lunghezza superiore ai mt. 4,70, dotati di cime di sicurezza in coperta e di gavoni stagni anti affondamento come si conviene ai “kayak da mare”.

L’assistenza in navigazione sarà fornita da Tecnici Sottocosta e kayakers esperti, e compito di ogni partecipante, attenersi alle loro indicazioni.

La conferma di partecipazione è richiesta entro Mercoledì 25 Marzo a mezzo e-mail a luciano.belloni1937@gmail.com  o al 338-1374722.

In attesa di un vostra cortese e gradita adesione, cordiali saluti.

ABOUT THE AUTHOR

sottocosta